abolito nella nostra lingua, e forse persino nella nostra mente, il nome di quella religione che ha armato il terrorista

… Chi fa quel nome viene deplorato come un irresponsabile fomentatore di una guerra di religione

… che i loro atti servano a sterminare gli infedeli, i blasfemi, gli apostati

inventarci un inverosimile attentato «anti-europeo» pur di non nominare l’innominabile

…. non vogliamo vedere il nemico

Dobbiamo negare, chiudere gli occhi, voltarci dall’altra parte. E non pronunciare più quel nome

     

 

Share: